Carbossiterapia

Carbossiterapia

 

La carbossiterapia consiste nell’utilizzo dell’anidride carbonica per scopi terapeutici. Studi scientifici dimostrano che questo gas incentiva l’attività cellulare dei fibroblasti e agisce direttamente sul derma, svolgendo una funzione anti-aging, oltre che promuovendo una benefica vasodilatazione e migliorando il processo di rigenerazione cellulare.

 

Le applicazioni in campo medico sono numerose:

– riduzione delle adiposità localizzate e degli inestetismi cutanei

– miglioramento del microcircolo – inspessimento del derma e riduzione della lassità cutanea

– aumento dell’elasticità della cute e correzione delle irregolarità cutanee

– implementazione dei risultati ottenibili con tecniche chirurgiche nel body contouring

– terapia anti-aging

– trattamento delle smagliature In tutti questi casi la pelle risulta più tonica e compatta.

 

E’ un trattamento doloroso?

No, il trattamento genera solo un lieve fastidio e non richiede anestesia.

 

Con quale cadenza si può effettuare?

Si effettuano sei/otto sedute con cadenza settimanale.

 

Come si esegue il trattamento?

Viene inserito un piccolo ago sotto pelle e si utilizza la Co2 per scollare I tessuti .

 

Quali aree possono essere trattate?

Le aree corporee maggiormente interessate da questo trattamento sono: il viso, il collo, il décolleté e le mani.